John Singer Sargent

Pittore statunitense, vissuto tra il 1856 e il 1925, che mi piace moltissimo. Americano si fa per dire, visto che di sé disse: “Sono un americano nato in Italia, educato in Francia, che parla inglese, sembra un tedesco e dipinge come uno spagnolo“. Non mi sorprende che sia stato educato in Francia: influenze impressionistiche sono molto evidenti in alcuni dipinti. E io amo gli impressionisti.

Ecco un po’ di suoi dipinti – comunque cercando su internet se ne trovano moltissimi:

Annunci
Pubblicato in arte | Contrassegnato | 1 commento

“È evidente che la gente è poco seria quando parla di sinistra e destra”

Grand’uomo! Oltre a essere una canzone intelligentissima, è anche uno spettacolo vedergliela cantare.

Pubblicato in musica | Contrassegnato | 1 commento

X Agosto

San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l’aria tranquilla
arde e cade, perché sì gran pianto
nel concavo cielo favilla.
Ritornava una rondine al tetto:
l’uccisero: cadde tra spini:
ella aveva nel becco un insetto:
la cena dei suoi rondinini.
Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell’ombra, che attende
che pigola sempre più piano.
Anche un uomo tornava al suo nido:
l’uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono…
Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.
E tu, Cielo, dall’alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh! d’un pianto di stelle lo inondi
quest’atomo opaco del Male!

Pubblicato in libri | Contrassegnato | 1 commento

Leggende del cinema e i loro abiti… (1)

Pubblicato in cinema | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento